Auto rubata alla Mille Miglia, arrestati

La Squadra mobile della Questura di Brescia ha arrestato su ordinanza di custodia cautelare due pregiudicati di origini nomadi ritenuti gli autori del furto di una vettura storica che lo scorso maggio avrebbe dovuto prendere parte alla Mille Miglia. Si tratta di un'Alfa Romeo 6C 2500 Sport Cabriolet, Touring Superleggera, con targa olandese, rubata fuori da un albergo il 13 maggio. Vettura dal valore superiore al milione di euro di proprietà di un pilota olandese. In manette sono finiti un uomo di 48 anni e la moglie di 39, mentre per il figlio 19enne è scattato l'obbligo di dimora. La famiglia, ritenuta responsabile di altri furti d'auto l'estate scorsa nella zona del Lago di Garda, avrebbe sfruttato durante i colpi anche la figlia di sette anni utilizzata come palo. La Procura dei Minori ha tolto la bambina alla famiglia nomade. Ora è affidata ad una comunità.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Asola

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...